La mini-cucina di Schierjott + Kohl

mini_cucina_1_500x354



La cucina dovrebbe essere un’area personalizzata ad hoc a seconda dei gusti potenzialmente diversi delle persone. Focalizzandosi su questo concetto cardine, senza dimenticare i problemi di spazio ridotto che oggigiorno affliggono le grandi città, i designer tedeschi Robert schierjott e Ulrich Kohl hanno creato una mini-cucina che permette agli utenti di personalizzare il loro spazio culinario a seconda delle necessità quotidiane di cottura. Occupare una superficie di 1 metro quadrato per una mini-cucina è stato l’obiettivo del progetto intitolato ‘Carré’; progetto che è stato realizzando utilizzando due moduli modificabili, partendo da un cubo compatto, in una zona di cottura spaziosa e agevole.
Mini-cucina: Schierjott + Kohl






Il corpo principale di questa mini-cucina è costituito da una porta a gas, da un bancone per la preparazione e la cottura dei cibi e un lavello per le stoviglie. La seconda unità di cui questa mini-cucina è provvista, può essere liberamente combinata con il mobile fisso per creare sei diversi configurazioni, modificando la forma globale della struttra culinaria. Il lavabo, l'area di lavoro e la stufa sono state compattate tra loro tramite calcestruzzo. Il piano di lavoro è stato realizzato in acero massiccio, mentre i comparti per immagazzinare alimenti e stoviglie sono composti da polipropilene trasparente che permette ai cuochi provetti di scorgerne immediatamente il contenuto interno.

Per ulteriori info su questa mini-cucina, clicca QUI.
La mini-cucina di Schierjott + Kohl
Mini-cucina: Schierjott + Kohl
La mini-cucina di Schierjott + Kohl
Mini-cucina: Schierjott + Kohl
La mini-cucina di Schierjott + Kohl
Mini-cucina: Schierjott + Kohl

articoli correlati





There are no comments

Add yours