La lampada al cioccolato di Alexander Lervik

Lampada_cioccolato_4



La Design Week di quest’anno, la settimana del design che ha visto protagonista una moderna ed efficiente Stoccolma, ha ospitato molte opere di artisti e designer internazionali, rinomati a livello planetario.
Una delle opere più curiose, e a nostro parere apprezzabili, porta la firma di Alexander Lervik: una creazione posizionata all’interno della mostra Lightworks, e sponsorizzata da Belid, alla Galleri Kleerup Jacobs. La particolarità dello spirito innovativo di questo designer ha trovato sfogo nella creazione di una lampada al cioccolato, che non può fare a meno di stupire, per il salto mentale che coniuga l’elemento luce all’elemento culinario per eccellenza: la cioccolata. Alexander ha dato via al processo di creazione di questa lampada partendo dalla differenza di contrasto tra luce e buio.
La lampada al cioccolato alla Design Week di Stoccolma






La Lumière au chocolat, questa meravigliosa lampada al cioccolato, è infatti completamente buia la prima volta che si accende. E' solamente quando il calore della lampada inizia a sciogliere il cioccolato che la luce comincia a trasparire. Alexander Lervik afferma: "Sono necessari alcuni minuti affinchè i primi bagliori penetrino il cioccolato, ma l'effetto che si ottiene assomiglia a una vera e propria all'alba sull'orizzonte".  

La lampada al cioccolato di Alexander Lervik

La forma di questa lampada al cioccolato è stato elaborata sulla base di numerosi test, che hanno visto come cardine portante il processo di fusione dei materiali (e in particolare della cioccolata): "La lampada è stata inizialmente pensata a forma di cubo, ma una volta stabilito come venga a sciogliersi il cioccolato, abbiamo modificato la forma per farla assomigliare assomigliare ad una piramide tronca", dice Alexander "per ottenere un effetto ancora più suggestivo"
E dopo circa 15 minuti di luce, il cioccolato sciolto verso il basso viene a solidificarsi in blocchi, pronto per essere mangiato. L'autore di questa creazione afferma: "Io sono dipendente dal cioccolato, quindi la cosa migliore del cioccolato in qualità di materiale è, naturalmente, che io possa mangiarlo dopo che abbia assolto la sua funzione di paralume". 
 
Per maggiori info su questa lampada al cioccolato, clicca QUI.
La lampada al cioccolato alla Design Week di Stoccolma
La lampada al cioccolato alla Design Week di Stoccolma
La lampada al cioccolato di Alexander Lervik
La lampada al cioccolato alla Design Week di Stoccolma

 
 
Per altri dettagli sulla lampada al cioccolato QUI

 
 

articoli correlati





There are no comments

Add yours