Il letto volante di Janjaap Ruijssenaars

letto_volante_magnetico_2_500x225

Nei sogni è alquanto comune la sensazione di poter volare: liberarsi del proprio peso e schizzare nell’aria, incurante di quella forza gravitazionale che, durante la veglia, ci tiene fortemente ancorati a terra. Forse è proprio per rafforzare l’idea di leggerezza e di incosistenza che l’architetto olandede Janjaap Ruijssenaars (di Amsterdam) ha creato un letto volante magnetico: Floating Bed. Il designer olandese afferma di essersi ispirato al monolite del famoso film 2001: Odissea nello spazio, per creare Floating Bed, ma non è certamente questa la peculiarità più interessante di questo letto volante magnetico dal modulo matrimoniale. Bensi la sua carta vincente risiede nei magneti installati sia nella struttura del letto, sia nel pavimento sottostante, che permettono a questo elemento d’arredo di galleggiare letteralmente a mezz’aria.




There are no comments

Add yours