Il letto che si rifa da solo: la genialità  di Ohea

letto_solo

Iniziare la giornata facendo il minimo sforzo possibile oggi è davvero realizzabile grazie allo Smart Bed – letteralmente “letto intelligente”- messo sul mercato dall’azienda spagnola Ohea. Smart Bed non è solo il letto intelligente per eccellenza, che si rifa da solo in 50 secondi, ma anche il sogno proibito di tutti i pigri, di quelli sempre in ritardo soprattutto al mattino e di tutti coloro che adorano, la sera, entrare in un letto bello fatto e teso. Il funzionamento di questo letto che si rifa da solo è semplice ed affascinante: mentre quattro corde tengono sollevati i cuscini, due rulli laterali tirano il lenzuolo fino all’altezza della testa per poi sparire in due scomparti. Una volta finita l’operazione i cuscini ritornano al loro posto e in meno di un minuto il gioco è fatto. A seconda delle esigenze, poi, il meccanismo può essere impostato su automatico o manuale. Nel primo caso, un sensore attiverà il meccanismo dopo che la persona si è alzata dal letto (un sistema di sicurezza basato sulla pressione applicata sul letto garantisce la disattivazione del device a giacilio occupato); nella seconda modalità il congegno si azionerà solo spingedo un pulsante sull’apposito telecomando.

Il letto che si rifa da solo: Smart Bed




There are no comments

Add yours