Il Composter per ridare vita al giardino

Composter_giardino_2

Il compostaggio ha colpito il 21° secolo con lo stravagante ComboSpin. Ma partiamo dal principio. Per chi non sapesse cosa si intenda per Compost, ebbene parliamo di un terriccio, risultato della decomposizione e dell’umificazione di un misto di materie organiche da parte di macro e microrganismi in presenza di ossigeno. I “rifiuti compostabili” sono: Umido organico (scarti di cucina, avanzi di cibo, gusci d’uovo, fondi di caffè, lettiere di piccoli animali domestici, fiori e piante domestiche, ceneri spente di caminetti) e Verde (ramaglie, potature di alberi, legno e segatura non trattata). Il compost ottenuto da scarti organici selezionati alla fonte è un ottimo fertilizzante che viene utilizzato come ammendante in orticoltura, frutticoltura, coltivazioni industriali, florovivaismo, realizzazioni di aree a verde pubblico e di interesse naturalistico.

Da New York il Composter per dar vita al giardino




There are no comments

Add yours