I gonfiabili di Campeggi

vibration_campeggi



La casa cambia in continuazione aspetto a causa del mutamento del nostro status – single o accoppiati – o a causa di temporanei coinquilini: nasce quindi il bisogno di arredi flessibili capaci di adeguardi al momento. L’arredo deve essere pratico, agile (da portarsi anche dietro, se serve), possibilmente allegro. In una parola, gonfiabile.

Ed è proprio l’arredo gonfiabile la nuova frontiera del vivere leggero: mobili “piuma” nati per essere spostati a seconda dell’umore, gonfiati e sgonfiati con facilità, che stanno anche in auto o addirittura in valigia.






Un marchio che lega la sua immagine all’arredo gonfiabile è senza dubbio Campeggi: dalla poltroncina-letto Pisola, nata da un’idea geniale di Denis Santachiara, semplice e leggera che ha all’interno un materasso gonfiabile, al pouf Pisolò, firmato sempre da Santachiara e dotato anch’esso all’interno di un materasso estraibile, facile da gonfiare in pochi secondi grazie a una pompa elettrica. È disponibile nei colori arancio, giallo, metalizzato, blu o trasparente.

Per chi il letto se lo vuole portare invece sempre dietro - in vacanza, da amici, in auto - Campeggi ha realizzato Qletto (foto sotto): una specie di valigia che si apre e, a sorpresa, contiene un materasso gonfiabile d’emergenza elegantemente rivestito in lycra. Si trasporta senza problemi perché non pesa e ha una maniglia incorporata nel rivestimento in tessuto tecnico.

articoli correlati





There are no comments

Add yours