Arredare casa: Il letto italiano che si appende al soffitto

Bed_up_down



Perchè fare dormire i vostri bambini in camerette strette dove riuscite appena ad inserire una scrivania, o dove il letto è in realtà un divano?

La soluzione a questi problemi di chi abiti in piccoli spazi, monolocali o bilocali, ariva dall’alto e si chiama Bed Up-Down!

Il letto infatti di giorno è un lapadario, o se preferite un controsoffitto con punti luce, ma di notte scende e dispone addirittura di un contenitore.

Bed_up_down Bed_up_down_2






Diversi sono gli optional con cui potete attrezzare Bed up-down che possono far risparmiare circa 20 mq di alloggio, facendo diventare la vecchia camera in un soggiorno di giorno e... camera da letto di notte. Il tutto con un semplice "CLICK"!

La sua installazione non richiede modifiche strutturali alla stanza e costa meno di quanto pensiate.
 

Bed Up Down ha partecipato con successo a Expo Casa 2009 - Salone dell'arredamento e delle idee per abitare. Il letto che sale e che sparisce nel soffitto tra i protagonisti alla fiera che brilla per stile, competenza, armonia uniti nel presentare gli orientamenti più attuali del vivere gli spazi interni ed esterni della casa.

Tema Expocasa 2009

Il design è progettare la quotidianità

Il design, sempre più parte integrante della quotidianità dell’individuo, proposto nell’edizione 2009 in tutte le sue forme e in diverse possibili accezioni.  Negli spazi interni ed esterni dell’ambiente casa.

Layout Espositivo

Lo sviluppo del concept della fiera segue in parte il solco già tracciato nell’ultima edizione; in particolare, la presentazione dell’arredo e del complemento per la casa verrà espressa nei tre stili di vivere la casa: il classico, il moderno e il contemporaneo, affiancata al comparto definito “tecnicasa”, panoramica di tutto quanto connota l’ambiente abitativo dal punto di vista delle finiture ed attrezzature e delle tecnologie.

Il tema che accomunerà i tre percorsi, Il design è progettare la quotidianità: vivi il design a casa tua, verrà raccontato attraverso i diversi modi del fare, dall’artigianale all’industriale, e verrà interpretato sia negli spazi espositivi sia negli spazi comuni, diventando una sorta di “fil rouge” che Vi accompagnerà nella visita di Expocasa.

 

http://www.bedupdown.com/

articoli correlati





There are no comments

Add yours