Le lampade Recrea fra originalità ed ecologia

Wave



Il brand di design Recrea, firmato Renata Crespi, ha curato la collezione di lampade in stile moderno, presentata a Roma in occasione del Festival Internazionale del Film  per l’anno 2013. Scelte per la loro orginalità, le lampade che hanno illuminato star, giornalisti ed ospiti durante tale kermesse,  si individuano per un filo conduttore comune: sono tutte
lampade improntate  al riciclo ed al rispetto dell’ambiente poichè realizzate partendo da un oggetto di uso comune. E’ così che i salva  briciole per lavandini, trasformandosi in un meraviglioso bouquet irradiante una calda luce, diventano la lampada Bouquet. Alla stessa stregua una basilare rete metallica, intrecciata da mani sapienti, dà vita alla lampada Abyssis, ispirata alle buie e profonde acque marine. La lampada Cobra mima invece il profilo sinuoso di un serpente che ammalia con la sua luce, potendo assumere variegate forme grazie ad una spina dorsale in alluminio utilizata per la creazione delle  volte. Infine vi è Wave: una fonte di luce che, grazie a materiali presi in prestito dall’edilizia e trasformati in una lampada dalle forme sinuose e divertenti, si adatta a diversi ambienti. Il marchio Recrea, insomma, stupisce con questa  collezione di vere e proprie sculture di luce dall’anima green, ridando vita, per l’appunto, ad oggetti d’uso comune, dismessi, vecchi o trovati, che tornano  nuovamente a brillare di luce propria, attraverso il gusto personale e creativo del designer.

Per maggiori info sulle lampadre Recrea cliccare QUI






articoli correlati





There are no comments

Add yours

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE